Address : Radius :

Trekking
Agriturismi
Bed & Breakfast

Il "Memoriale" di Monte Sole

Può un sentiero sulle colline bolognesi essere definito struggente? Se sì, è senz'altro quello che vi propongo qui. Esso si snoda sulle colline del Parco Storico di Monte Sole, il più vasto dei parchi bolognesi.

Si parte dal centro visite Il Poggiolo, in località San Martino. Il centro è anche ristorante, bar e locanda. Qui potete trovare materiale illustrativo, mappe e informazioni varie sul Parco. Intercettate poco più a monte il CAI 100 e dirigetevi verso sud-ovest. Il CAI 100 coincide, in questa zona, con l'"Itinerario del Memoriale" e mai nome fu più azzeccato. Lungo il percorso si trovano cippi, lapidi, croci, targhe e anche opere d'arte che ricordano il massacro ad opera dei nazifascisti tra la fine di settembre o i primi di ottobre 1944. Si cammina, per così dire, tra i resti delle abitazioni e delle chiese che furono date alle fiamme in quei giorni. Ogni "tappa" è descritta molto precisamente da cartelli informativi e in alcuni di questi vengono riportate le parole dei pochissimi sopravissuti al massacro. Accanto a questi, si trovano poi dei cartelli che riportano gli articoli della Costituzione, al fine di far ricordare ai visitatori che gli sforzi di coloro che si opposero al regime fascista e nazista portarono alla stesura delle nostre leggi fondamentali. In località Le Scope, poco dopo il campeggio, c'è il bivio per il CAI 51; questa è la parte dell'anello meno battuta. Sul fondo fangoso ci sono solo orme di animali. A Rivabella si torna brevemente sull'asfalto fino a La Quercia che, nonostante la vicinanza dell'autostrada, ha mantenuto il carattere dei borghi collinari. Da qui, imboccando il CAI 52,inizia la salita in direzione NNE; nei pressi dell'incrocio con il CAI 55 (che ignoriamo proseguendo dritto) ci ritroviamo di nuovo sul "Memoriale". Poco più avanti troviamo il cimitero e la chiesa di Casaglia. I pannelli descrivono anche troppo bene ciò che avvenne nel '44; gli edifici distrutti e le croci ne sono eloquenti testimoni.

Il percorso non presenta particolari difficoltà ma la salita da La Quercia potrebbe mettere alla prova la resistenza dei soggetti meno allenati o  dei bambini. Qualche area attrezzata da pic-nic vi dà occasione di riposarvi e ripristinare le energie.

Posted in Trekking, asked by Maxthebass, 10 months ago. 1412 hits.
Altitudine minima 215 m
Altitudine massima 534 m
Dislivello totale in salita 827 m
Dislivello totale in discesa 830 m
Punti di interesse 0
Punti del percorso 1994
Velocita' massima 0 m/s
Velocita' media 0 m/s
Distanza totale 11.84 km
Tempo totale 0h 00m 00s
Indicazioni stradali 0
Valori non disponibili nel file possono essere visualizzati a 0.
Questo percorso e' stato scaricato 36 volte(a). Download track - Click here (Solo utenti registrati)
Condividi
/gpx-trekking
/gpx-trekking/report_track/568
google.maps.MapTypeId.TERRAIN 1 google.maps.MapTypeControlStyle.DEFAULT 1 1 0 0 1 2 #0000FF Distanza Altimetria Velocita' Frequenza cardiaca Distanza: {0} {2} Altimetria: {1} Distanza: {0} {2} Velocita': {1} Distanza: {0}\u000D\u000AFrequenza cardiaca: {1}
Top