Trekking

Anello di Monte Belvedere

Dieci chilometri per 450 metri di dislivello su uno storico baluardo difensivo

Anello di Monte Belvedere tra le Provincie di Bologna e Modena

Dalla località Castelluccio (Montese-MO), lasciata l'auto, ci incamminiamo sulla carrozzabile Querciola/Maserno in direzione sud (segnavia CAI 400/4). Passato il confine amministrativo tra le Provincie di Bologna e Modena, lasciamo la strada per salire a sinistra su mulattiera nel bordo di un campo. Successivamente prendiamo a destra un sentiero che risale il versante nord-ovest del Monte Belvedere, attraversiamo un bel castagneto e raggiungiamo la sommità del crinale. Una ripida strada ghiaiata a sinistra ci conduce alla cima del panoramico Monte Belvedere (m 1140) dal quale si domina l'alto crinale appenninico, dall'Orsigna al Cimone. Per la sua posizione strategica, qui nel 1200 venne edificato un castello; ora di tale manufatto sono rimasti solo pochi ruderi. Durante la Seconda Guerra Mondiale, questa cima rappresentò uno dei principali baluardi difensivi tedeschi della Linea Gotica, resistette per tutto l'autunno e parte dell'inverno del 1944-45 ai ripetuti attacchi degli americani e dei Partigiani. Venne liberata dai “mountaineers” americani della 10° Divisione da Montagna la mattina del 20 Febbraio 1945.

Torniamo all'ultimo bivio e prendiamo a destra (CAI 157-345-400/4), incrociamo sempre a destra e in successione i sentieri che salgono rispettivamente da Querciola (CAI 345) e Gaggio Montano (CAI 157); dopo quest'ultimo, a circa 1,5 chilometri in direzione nord-est, arriviamo al passo di Ronchidoso dove sorge il santuario dedicato alla Madonna degli Emigranti. Dal passo seguiamo verso ovest la sterrata in moderata pendenza, passiamo la fontana di Ronchidoso ed oltre tocchiamo l'abitato di Cà di Orlando. Qui la strada diventa asfaltata e poco dopo la abbandoniamo per scendere su sentiero a destra che in circa 30 minuti ci permette di raggiungere Castelluccio, il nostro punto di partenza.

 


La carta dei luoghi di cui parla l'articolo:

 Piccola-Cassia

02BO 05BO Valli del Lavino, Samoggia e Panaro

Piccola Cassia nell’Appennino bolognese

Parco dell’Abbazia di Monteveglio, Parco regionale dei Sassi di Roccamalatina, Riserva di Sassoguidano, Via dei Brentatori

Da Vignola a Gaggio Montano

Vignola, Monteveglio, Parco dell'Abbazia di Monteveglio, Castelletto, Guiglia, Savigno, Zocca, Montese, Castel D'Aiano, Gaggio Montano

 


 

{imageshow sl=74 sc=6 /}

Category: Trekking 3 years ago
Created 3 years ago
admin

Like it on Facebook, +1 on Google, Tweet it or share this track on other bookmarking websites.

Rate this track:

Min Elevation 833 m
Max Elevation 1130 m
Total Elevation Gain 433 m
Total Elevation Loss 434 m
Max Speed 0 m/s
Average Speed 0 m/s
Total Distance 10.07 km
Total Time 0h 00m 00s
Way Points 0
Track Points 288
Route Points 0
Values not available in the file may shown as 0.
This track was downloaded 17 time(s). Please register/login to download this track.
Distance: {0} {2} Elevation: {1}
Distance: {0} {2} Speed: {1}
Distance: {0} {2} Heart Rate: {1}
http://www.trackguru.net/media/com_gpstools/markers/02marker.png
http://www.trackguru.net/media/com_gpstools/markers/default.png
#0000FF
#CC0000,#c1392b,#ffbe00,#2d3e50,#27ae61,#74065f,#2998d8
3
50
google.maps.MapTypeId.TERRAIN
1
1
1
0
0
1
google.maps.ZoomControlStyle.DEFAULT
google.maps.MapTypeControlStyle.DEFAULT
Distance
Elevation
Speed
Heart Rate
km
mps
m
km
Miles
m
ft
mile/hr
ft/sec
km/hr
m/s
/index.php?option=com_gpstools&task=rating.rate&id=529&format=json
150 Logo track guru trasp completo   TrackGuru è un gruppo di lavoro che fornisce servizi legati alle attività sul territorio.

Social

Veniteci a trovare anche su Facebook e Twitter. Oppure scriveteci una mail.