Scelta della bicicletta da fuoristrada

Condividi
FaceBook  Twitter  
  •  
  • 1340721493 mtbLe bici migliori per godersi appieno gli itinerari proposti nella guida rientrano sicuramente nell’affollata categoria delle TrailBike (o Trail-Ride). In crescita ormai inarrestabile nei numeri di vendita e nelle molte interpretazioni, esse incarnano più forte lo spirito stesso del mountain bike, votato all’esplorazione dei sentieri di montagna. Per divertirsi di più nel farlo occorrono mezzi dotati di escursioni intorno ai 120-140 mm, così da tenere morbidi i settaggi, a favore del confort e della sicurezza. I telai sono robusti ma ancora piuttosto leggeri, i montaggi affidabili e gli assetti intermedi, comunque volti a favorire la facilità di controllo del mezzo e il divertimento in discesa. Possono rientrare in questa categoria anche bici front suspended ed è inevitabile che vi confluiscano gradualmente sia mountain bike di escursione inferiore (100 mm) che di escursione superiore (150-160 mm), tra le quali le All-Mountain, originalmente solo un gradino al di sotto delle mtb da Freeride e le Enduro, originalmente poste tra le TrailBike e le All-Mountain.

  • Va da sé che le impegnative piste da discesa di Cutigliano debbano essere convenientemente affrontate a bordo di mezzi appartenenti alla categorie Downhill o Freeride, dotati cioè di geometrie, assetti, componenti ed escursioni (in genere intorno ai 160-200 mm) studiati per lo specifico utilizzo. Gli amanti di queste discipline utilizzano gli impianti di risalita ovunque possibile, oltre ad indossare sempre casco integrale e protezioni.
  • Testo di Massimo Gherardi
    Il Corno alle Scale in Mountainbike
Condividi
FaceBook  Twitter  
Top